Regione Autonoma Trentino-Alto Adige
Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol
domenica 19 novembre 2017   
Meteo - WetterMeteo Trentino Meteo - WetterMeteo Alto Adige                                 SupportoGiustizia@regione.taa.it scrivici                                 » Deutsch
 
Dichiarazioni di appartenenza o di aggregazione linguistica e relative certificazioni

DICHIARAZIONE DI APPARTENENZA O DI AGGREGAZIONE LINGUISTICA

Il Decreto Legislativo 29 aprile 2015, n. 75, recante modifiche al DPR 26 luglio 1976, n. 752, prevede che dal 1° luglio 2015 i cittadini maggiorenni e non infermi di mente, residenti in provincia di Bolzano possono consegnare in ogni momento la propria dichiarazione di appartenenza o di aggregazione ad uno dei tre gruppi linguistici presso gli uffici del giudice di pace del luogo di residenza e non solo presso il Tribunale. Anche i cittadini con età dai 14 ai 18 anni possono rendere spontaneamente tale dichiarazione che, in tal caso, è immediatamente efficace.

La dichiarazione è resa sul foglio contrassegnato A/1 che va poi chiuso in apposita busta gialla riportante nome e cognome, luogo e data di nascita del dichiarante il quale la consegna all’ufficio esibendo un documento di identità ed eventualmente l’invito a rendere la dichiarazione ricevuto dal Comune di residenza, possibilmente con la busta riportante la data di ricezione di tale comunicazione. Quest’ultima data è importante al fine di definire se la dichiarazione produce effetto immediato o decorsi diciotto mesi dalla consegna. Le dichiarazioni rese entro un anno dall’invito spiegano infatti effetto immediato.

Anche gli uffici del giudice di pace possono ricevere, trascorsi, in via ordinaria, cinque anni dal momento dell’avvenuta consegna di una precedente dichiarazione la relativa richiesta di modifica. La revoca rimane invece di esclusiva competenza del Tribunale di Bolzano.

Per tutte le dichiarazioni rese da cittadini comunitari o extra-comunitari, residenti e non in provincia di Bolzano, è competente esclusivamente l’Ufficio per l’amministrazione delle dichiarazioni di appartenenza e di aggregazione linguistica presso il Tribunale di Bolzano.

RICHIESTA DI CERTIFICAZIONE RELATIVA ALLA APPARTENENZA O AGGREGAZIONE LINGUISTICA

Secondo il decreto legislativo sopra indicato, anche presso gli uffici del giudice di pace dell’Alto Adige è possibile presentare la richiesta di certificazione dell’appartenenza ad uno dei tre gruppi linguistici per il successivo inoltro all’ufficio competente del Tribunale di Bolzano. In tale caso, il Tribunale di Bolzano provvede agli adempimenti di competenza e alla consegna in plico chiuso della certificazione per il tramite dell’ufficio del giudice di pace. Presso gli uffici del giudice di pace è disponibile la modulistica per tale richiesta (richiesta di certificazione, richiesta con delega). Alla richiesta va sempre allegata la fotocopia del documento di identità del richiedente e, se del caso, del documento del delegante. Si fa comunque presente che, mentre il Tribunale di Bolzano, essendo competente per la conservazione e la custodia delle dichiarazioni, provvede con immediatezza al rilascio delle certificazioni richieste, per gli uffici del giudice di pace i tempi sono naturalmente più lunghi.

MODULISTICA:

Documento PDF FOGLIO A/1

Documento PDF RICHIESTA DI CERTIFICAZIONE

Documento PDF RICHIESTA CON DELEGA