Logo per la stampa
Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol
mercoledì 13 novembre 2019   
Meteo - WetterMeteo Trentino Meteo - WetterMeteo Alto Adige                                 assunzioni@regione.taa.it scrivici                                 » Deutsch
 
Informazioni e modulistica
Per visualizzare i file PDF elencati su questa pagina, è necessario installare il programma gratuito Adobe Acrobat Reader. Acrobat Reader


 
 
Ufficio gestione giuridica del personale
 
 Indizione di un concorso pubblico per esami per la copertura di n. 12 posti a tempo indeterminato nel profilo professionale di assistente giudiziario/a, posizione economico-professionale B3 da destinare agli uffici giudiziari siti in provincia di Trento
 
Note:

Si prega di prestare la massima attenzione nella compilazione della domanda di ammissione.

 

La domanda di ammissione inviata con PEC dovrà essere trasmessa alla casella di posta elettronica certificata concorsi@pec.regione.taa.it come indicato dall’art. 4, punto 3, del Bando.

 

La domanda inviata a mezzo raccomandata A/R o mediante posta elettronica certificata (PEC) o presentata a mano tramite terza persona, dovrà essere firmata ed alla stessa dovrà essere allegata fotocopia di un documento di identità in corso di validità.



 
 
 INFORMAZIONI

Per partecipare al concorso gli interessati devono essere in possesso, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione nonché al momento dell'eventuale assunzione in servizio, dei seguenti requisiti:

1. cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all'Unione Europea (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica); possono partecipare al concorso i familiari di cittadini dell'Unione Europea, anche se cittadini di Stati terzi, purché siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ed i cittadini di Paesi terzi purché siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria (art. 38 del D.Lgs. 30.3.2001, n. 165 e succ. mod.) in possesso dei seguenti requisiti:
- godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza (ovvero i motivi del mancato godimento)
- essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica
- avere adeguata conoscenza della lingua italiana, rapportata alla categoria e figura professionale a concorso;
2. età non inferiore agli anni diciotto compiuti;
3. diploma di istruzione secondaria di secondo grado (diploma di maturità);
i candidati che hanno conseguito il titolo di studio all'estero dovranno possedere l'equivalenza del titolo di studio o dichiarare di aver avviato la procedura per la richiesta di equivalenza (art. 38, comma 3, D.Lgs. 165/2001). In mancanza l'Amministrazione provvederà all'ammissione con riserva, fermo restando che l'equipollenza del titolo di studio dovrà comunque essere posseduta al momento dell'assunzione;
4. idoneità fisica all'impiego in relazione alle mansioni richieste dal profilo professionale a concorso;
5. per i cittadini soggetti all'obbligo di leva: essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo;
6. godimento dei diritti civili e politici; non possono accedere al concorso coloro che sono stati esclusi dall'elettorato politico attivo
7. qualità morali e di condotta di cui all'art. 35, comma 6 del decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e all'art. 26 della legge 1 febbraio 1989, n. 53;
8. non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l'interdizione dai pubblici uffici;
9. non essere stati destituiti o dichiarati decaduti dall'impiego per aver conseguito l'assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile oppure per lo svolgimento di attività incompatibile con il rapporto di lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione.

Per ulteriori informazioni è possibile:
- telefonare al numero 0461/201332 dal lunedì al venerdì dalle 8.45-12.30
- inviare una mail all'indirizzo: infoconcorsi@regione.taa.it.
 
 DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione al concorso da presentarsi alla Regione Autonoma Trentino-Alto Adige – Ripartizione IV – Gestione risorse umane – Ufficio gestione giuridica del personale, via Gazzoletti n. 2, Trento, redatta in conformità all'allegato fac-simile (Allegato D) e firmata dal candidato, potrà essere inviata:

1. direttamente a mano, all'Ufficio gestione giuridica del personale, entro e non oltre le ore 12.30 del 30.mo giorno decorrente dalla data di pubblicazione della presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione (Parte IV). La data di arrivo della domanda sarà stabilita e comprovata esclusivamente dalla data del protocollo.

L'ufficio gestione giuridica del personale è aperto al pubblico dal lunedì al giovedì con il seguente orario: 8.45-12.30 e 14.30-16.00 ed il venerdì dalle ore 8.45 alle ore 12.30.

2. mediante spedizione a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro la data di cui al punto 1. A tal fine farà fede il timbro a data dell'Ufficio postale accettante.

3. mediante invio per posta elettronica certificata (PEC): il candidato/la candidata dovrà trasmettere la domanda da indirizzo di posta elettronica certificata alla casella di posta elettronica certificata concorsi@pec.regione.taa.it entro la data di cui al punto 1). Non verranno considerate valide le domande inviate da indirizzi di posta elettronica non certificata. La candidata/il candidato dovrà indicare nell'oggetto del messaggio la seguente dicitura "domanda concorso pubblico B3 assistente giudiziario/a – nome e cognome del/della partecipante". La domanda dovrà essere firmata, scansionata e allegata, con nome del file comprensivo dell'estensione quale suffisso separato dalla parte precedente del nome da un punto, in uno tra i seguenti formati: PDF (estensione pdf), PDF/A (estensione pdf), TIFF (con estensione tiff oppure tif), JPEG (estensione jpeg oppure jpg oppure jpe). Non saranno accettati formati compressi (ad esempio .ZIP).

Non sono ammesse altre modalità di presentazione della domanda.
 
 SCADENZA

Le domande vanno presentate entro il 20 novembre 2019
 
Documento PDF BOLLETTINO UFFICIALE - AVVISO DEL DIRIGENTE DELLA RIPARTIZIONE IV - GESTIONE RISORSE UMANE DEL 21 OTTOBRE 2019
 
Documento PDF MODELLO IN FORMATO PDF DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE AL CONCORSO
Si prega di prestare la massima attenzione nella compilazione della domanda di ammissione.