Regione Autonoma Trentino-Alto Adige
Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol
martedì 17 luglio 2018   
Meteo - WetterMeteo Trentino  Meteo - WetterMeteo Alto Adige                                 urp@regione.taa.it scrivici                                 » Deutsch

Home » Notizie » Notizia
 
Notizia
GIUSTIZIA, PROSEGUONO LE ASSUNZIONI E AUMENTANO GLI STRAORDINARI

 
 
GIUSTIZIA, PROSEGUONO LE ASSUNZIONI E AUMENTANO GLI STRAORDINARI
Prosegue l’impegno della Giunta regionale per l’ampliamento degli organici della Regione nel settore della giustizia. Questa mattina (14 giugno) l’esecutivo, su proposta del vicepresidente Ugo Rossi, ha approvato la delibera con la quale vengono riprogrammati i fabbisogni di personale per il triennio 2018/2020 anche alla luce anche della legge regionale approvata a fine luglio 2017 nella quale è stata prevista la possibilità di assumere presso gli uffici giudiziari, oltre alle 25 persone già precedentemente messa a disposizione per gli uffici dei Giudici di pace, fino a un massimo di 50 unità a tempo determinato. A Trento sono state già fatte 25 assunzioni, mentre a Bolzano al momento sono 14. Nell’immediato la delibera di revisione degli organici consente di coprire e redistribuire i posti sulla base delle richieste manifestate dagli uffici giudiziari. La legge regionale prevedeva, inoltre, anche un potenziamento degli organici degli uffici centrali regionali a seguito della delega di funzioni.
La Giunta regionale ha anche dato il via libera all’aumento del monte ore straordinarie del personale degli uffici giudiziari, sia quelli requirenti che quelli giudicanti. In questo modo si accoglie la richiesta pervenuta dai vertici degli Uffici giudiziari, per far sì che si possa ottemperare a nuovi adempimenti introdotti da recenti normative. Il limite annuale individuale passerà infatti da 150 a 300 ore. “Sono tutte misure, queste, - commenta il presidente Arno Kompatscher – che testimoniano il forte impegno per venire incontro alle richieste degli uffici giudiziari, in modo da garantire sempre maggiore efficienza del sistema giustizia del nostro territorio”.



Data: 14/06/2018