Regione Autonoma Trentino-Alto Adige
Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol
giovedì 20 settembre 2018   
Meteo - WetterMeteo Trentino  Meteo - WetterMeteo Alto Adige                                 urp@regione.taa.it scrivici                                 » Deutsch

Home » Notizie » Notizia
 
Notizia
PERSONALE DELLA GIUSTIZIA, GIUNTA REGIONALE APPROVA ACCORDO STRALCIO

 
 
PERSONALE DELLA GIUSTIZIA, GIUNTA REGIONALE APPROVA ACCORDO STRALCIO
Personale della giustizia, Giunta regionale approva accordo stralcio

Via libera della Giunta regionale alla sottoscrizione dell'accordo stralcio per quanto riguarda il personale amministrativo della giustizia.

Passi in avanti per la conclusione della vicenda relativa ai 350 dipendenti amministrativi della giustizia passati nei mesi scorsi, in virtù di una norma di attuazione dello Statuto di autonomia, dallo Stato alla Regione Trentino-Alto Adige. Questa mattina (10 agosto), infatti, pochi giorni dopo aver risolto il problema legato alla rappresentatività sindacale, la Giunta regionale ha autorizzato il presidente Arno Kompatscher a sottoscrivere il cosiddetto accordo-stralcio. "Con questo passaggio - spiega Kompatscher - riusciamo a raggiungere un ottimo risultato al termine di una complessa fase di trattative. L'equiparazione dei diversi profili professionali dell'amministrazione statale e regionale, e l'inquadramento dei dipendenti, hanno comportato una serie di criticità, che però stiamo riuscendo a risolvere dimostrando la volontà di mantenere le promesse e dare attuazione agli accordi già presi".

L'accordo stralcio, la cui sottoscrizione è prevista in tempi brevi, prevede, oltre all'erogazione di un'indennità una tantum, un'altra serie di importanti indennità per i dipendenti degli uffici giudiziari, tra le quali quella per l’assistenza al magistrato in udienza e per l’audizione a distanza. Sempre per quanto riguarda il personale della giustizia, nelle scorse settimane la Giunta regionale aveva dato l'ok all'aumento del numero di nuove assunzioni, che saranno 70. A breve sono previsti i primi bandi che riguarderanno anche la possibilità di assumere giovani tra i 18 e 32 anni, con contratti di formazione lavoro.



Data: 14/08/2018

Luogo: Bolzano




  • Personale della giustizia, Giunta regionale approva accordo stralcio