Regione Autonoma Trentino-Alto Adige
Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol
venerdì 16 aprile 2021   
Meteo - WetterMeteo Trentino  Meteo - WetterMeteo Alto Adige                                 urp@regione.taa.it scrivici                                 » Deutsch

Home » Notizie » Notizia
 
Notizia
GIUNTA REGIONALE: CONTRIBUTI A FAVORE DELLE MINORANZE LINGUISTICHE

 
 
GIUNTA REGIONALE: CONTRIBUTI A FAVORE DELLE MINORANZE LINGUISTICHE
Approvate dalla Giunta regionale due delibere riguardanti la minoranza linguistica cimbra di Luserna e la promozione del plurilinguismo nelle scuole ladine.

Nel corso della sua ultima riunione, la Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore Manfred Vallazza, competente per le minoranze linguistiche, una delibera che rinnova l’adesione della Regione Trentino-Alto Adige alla Fondazione “Centro Documentazione Luserna” con sede a Luserna/Lusèrn in provincia di Trento. L’importo stanziato dalla Regione a questo scopo è di 65.000 euro. Il rinnovo dell’adesione al Centro è stato deliberato in considerazione dell’importante attività di valorizzazione della cultura, della lingua e della comunità cimbra attraverso la ricerca, la conservazione, la traduzione e la divulgazione di documentazione relativa ad avvenimenti che hanno interessato Luserna e i territori limitrofi. L’impegno della Fondazione è finalizzato alla promozione della conoscenza dell’isola linguistica germanofona cimbra di Luserna/Lusèrn sia in ambito regionale che nazionale ed internazionale e questo obiettivo è perseguito mediante la realizzazione di mostre, convegni ed incontri sul luogo con esperti in diversi settori attinenti la storia e la cultura della minoranza cimbra
Nella stessa seduta, sempre su iniziativa dell'assessore Vallazza, è stato inoltre approvato il progetto pluriennale di ricerca sul plurilinguismo nella scuola primaria ladina dell’Alto Adige presentato dalla Provincia di Bolzano e denominato “MeLa - Scuola primaria studio di lungo periodo”. Dopo il successo registrato da un analogo progetto denominato MeLa (ladino plurilingue - MEhrsprachig Ladinisch) realizzato dall’Università di Innsbruck per le scuole ladine dell’infanzia è stato ora elaborato anche uno studio preliminare per la scuola primaria ladina che la Ripartizione amministrazione scuola e cultura ladina della Provincia di Bolzano intende realizzare nel triennio 2021-23. In questo modo il progetto di lungo periodo sarà quindi incentrato sugli stessi alunni seguiti nelle scuole dell’infanzia. Per la realizzazione del progetto triennale sono stati stanziati dalla Regione 196.662 euro.
fg


Per maggiori e dettagliate informazioni si consulti il sito web www.provincia.bz.it/news/it/news.asp?news_action=4&news_article_id=654266.




Data: 25/03/2021

Luogo: Bolzano




  • Approvate dalla Giunta regionale due delibere riguardanti la minoranza linguistica cimbra di Luserna e la promozione del plurilinguismo nelle scuole ladine (Foto: USP/Roman Clara)