Regione Autonoma Trentino-Alto Adige
Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol
martedì 24 gennaio 2017   
Meteo - WetterMeteo Trentino  Meteo - WetterMeteo Alto Adige                                 urp@regione.taa.it scrivici                                 » Deutsch

Home » Notizie » Notizia
 
Notizia
GIUNTA REGIONALE, FINANZIAMENTI ALLE MINORANZE LINGUISTICHE

 
 
GIUNTA REGIONALE, FINANZIAMENTI ALLE MINORANZE LINGUISTICHE
La giunta regionale, riunita stamani (21 dicembre) a Trento, ha approvato una serie di misure proposte dall’assessore alle minoranze linguistiche, Giuseppe Detomas. L’esecutivo ha deliberato l’adesione all’Istitut cultural ladino Cesa de Jan (75.000 euro); all’Istitut Cultural Ladin “Majon de Fascegn” con sede a  Sen Jan/Vigo di Fassa (120.000 euro); al Kulturinstitut Lusérn, Istituto cimbro, con sede a Luserna  (80.000 euro); al Bersntoler Kulturinstitut,  Istituto mocheno, a Palù del Fersina (80.000 euro); nonché un contributo alle spese per l’Istituto Micura de Rü di San Martino in Badia (50.000 euro). La giunta presieduta da Arno Kompatscher ha anche approvato stanziamenti in conto capitale per alcuni interventi nella sede della Banda musicale del Comune di Moena, per il restauro e il recupero della Ciasa de la Monaria a Pozza di Fassa, per il nuovo organo della chiesa di La Villa in Badia e  per il ripristino e la riapertura della galleria ferroviaria a Santa Cristina in val Gardena.  “Si tratta di misure – ha affermato l’assessore Detomas al termine  della seduta – che confermano l’impegno della Regione nel finanziare attività per il sostegno alle minoranze linguistiche che rappresentano un grande patrimonio e un prezioso  elemento identificativo della nostra terra”.


Data: 21/12/2016