Regione Autonoma Trentino-Alto Adige
Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol
lunedì 23 ottobre 2017   
Meteo - WetterMeteo Trentino  Meteo - WetterMeteo Alto Adige                                 urp@regione.taa.it scrivici                                 » Deutsch

Home » Notizie » Notizia
 
Notizia
CONTRIBUTI PER ORCHESTRA HAYDN E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

 
 
CONTRIBUTI PER ORCHESTRA HAYDN E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
La giunta regionale, riunita oggi a Bolzano, ha approvato, fra le altre, la delibera che prevede lo stanziamento di 2,7 milioni alla Fondazione Orchestra Haydn. La stessa cifra è stata destinata anche ad enti e associazioni che operano in favore di popolazioni colpite da eventi bellici, calamità naturali o che si trovano in situazioni di difficoltà economiche e sociali. Su proposta del presidente Arno Kompatscher la giunta regionale ha dunque approvato il finanziamento di 2,7 milioni per la copertura degli oneri di gestione della Fondazione Orchestra Haydn per l'anno 2017, dando così anche seguito a quanto previsto nello schema di convenzione approvato nel 2014. L’accordo, in sintesi, prevede che la Regione si faccia carico delle assegnazioni finanziarie originariamente sostenute dalle Province. Il bilancio di previsione predisposto dalla Fondazione Orchestra Haydn di Bolzano e di Trento per l’anno 2017 ammonta complessivamente a 7,3 milioni di euro. Per quanto riguarda la cooperazione internazionale, su proposta del vicepresidente Ugo Rossi, la Regione ha approvato i finanziamenti per 61 progetti presentati da una quarantina di enti e associazioni operanti in Trentino, e per 46 progetti presentati in Provincia di Bolzano. Le iniziative vanno, per quanto riguarda Trento, dalla fornitura di alimenti e medicinali nella Valle Turkman in Afghanistan alla realizzazione di una cucina e di un impianto di purificazione dell'acqua in Tanzania, e, in Alto Adige, dal potenziamento del riscaldamento di una scuola in Albania alla ristrutturazione di una casa per profughi in Rwanda. La spesa complessiva per gli oltre 100 progetti è di 2,7 milioni di euro.


Data: 16/03/2017