Regione Autonoma Trentino-Alto Adige
Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol
venerdì 17 novembre 2017   
Meteo - WetterMeteo Trentino Meteo - WetterMeteo Alto Adige                                 biblio@regione.taa.it scrivici                                 » Deutsch
 
Lituania
Bandiera della Lituania

Minoranze:
Russi 219.789 (6,3% della popolazione totale)
Polacchi 234.989 (6,7%)
Bielorussi 42.866 (1,2%)
Ucraini 22.488 (0,7)
Ebrei 4.007
Tatari 3.235
Lettoni 2.955
Rom 2.571

Nota
Il censimento del 2001 ha stabilito la presenza di 115 gruppi linguistici nel paese, i quali, nella maggior parte dei casi, come può comprendersi, sono limitati a poche unità. Per davvero rilevanti anche da un punto di vista politico sono le minoranze polacca e russa. Entrambe dispongono di una ben organizzata rete di associazioni private, sostenute di regola dai due vicini paesi connazionali, e di rappresentanza parlamentare. Mentre la minoranza russa è presente in quasi tutti i distretti del paese, quella polacca risiede compattamente in due distretti (Vilnius e Salcinikai) dove costituisce la netta maggioranza della popolazione e dove quindi ha la possibilità di decidere su molte questioni collegate al proprio territorio di insediamento.
I criteri per la concessione della cittadinanza ai russi residenti in Lituania al momento dell’indipendenza (1991) sono parsi in un primo tempo poco generosi. Successive modifiche alla legge, e lo stabilizzarsi della situazione politica, hanno portato al superamento degli inconvenienti iniziali. L’ultima modifica alla legge sulla cittadinanza del 2002 è stata decisa per venire incontro alle esigenze della popolazione roma.
Il Parlamento lituano dovrebbe approvare entro il 2007 un progetto di legge a lungo dibattuto sulla Protezione dei diritti delle minoranze nazionali e delle persone che ne fanno parte.

Normativa
  • Documento PDFCostituzione
    (la legge fondamentale lituana riconosce l’esistenza di comunità etniche e ne presuppone l’organizzazione per la gestione autonoma di specifiche esigenze sociali)
  • Documento PDFLegge sulla lingua di stato
    (le legge appare così severa, da far insorgere dubbi sulla sua applicabilità: conferenze e eventi pubblici devono svolgersi nella lingua di stato, tutte le scuole di secondo grado devono insegnare nella lingua di stato, i film devono essere o tradotti o sottotitolati, nomi di persona devono essere corretti in modo da corrispondere alle esigenze della lingua di stato, le denominazioni di imprese anche private passare al vaglio della Commissione per la lingua di stato. I nomi di organizzazioni delle comunità etniche possono essere scritti anche nella lingua minoritaria, ma con caratteri non più grandi di quelli con cui vengono scritti nella lingua di stato…)
  • Documento PDFLegge sulla cittadinanza


Bibliografia
National Minorities and Citizenship in Lithuania/ Popovski Vesna, Basingstoke; New York: Palgrave, 2000.
Collocazione: M-305. 800 947-POP-1

National Minorities in Lithuania: an Outline/ Saulius Kaubrys; Vilnius: Vaga, 2002.
Collocazione: M-947. 930 04 –KAU- 1

Links
www.tmid.lt (sito del Dipartimento governativo per le minoranze nazionali e i lituani all’estero)
www.kurier.lt (sito del settimanale di lingua russa Kurier. Molto informativo sulla vita culturale, sociale e politica della minoranza di riferimento.)
www.awpl.lt (sito dell'Azione elettorale dei polacchi di Lituania)