Regione Autonoma Trentino-Alto Adige
Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol
venerdì 24 novembre 2017   
Meteo - WetterMeteo Trentino Meteo - WetterMeteo Alto Adige                                 biblio@regione.taa.it scrivici                                 » Deutsch
 
FRIULI VENEZIA GIULIA
FRIULI VENEZIA GIULIA - Friulani

Il friulano è stato a lungo considerato, anche dagli stessi parlanti, come un dialetto italiano e non una autonoma lingua minoritaria. Solo negli anni Novanta del secolo scorso sono arrivati i primi riconoscimenti legislativi regionali e statali per questo idioma parlato da circa mezzo milione di persone che compongono la maggioranza della popolazione della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. La lingua friulana è la lingua autoctona del territorio nel quale è oggi parlata: è dunque il risultato di una storia millenaria e il principale criterio identitario di una delicata area dove entrano in contatto le tre grandi famiglie linguistiche europee, la neo-latina, la slava e la germanica.

GORIZIA:
Capriva del Friuli - Cormons - Dolegna del Collio - Farra d'Isonzo - Gorizia - Gradisca d'Isonzo - Mariano del Friuli - Medea - Monfalcone - Moraro - Mossa - Romans d'Isonzo - San Lorenzo Isontino - Villesse

PORDENONE:
Andreis, Arba, Arzene, Aviano, Barcis, Budola, Casarsa della Delizia, Castelnuovo del Friuli, Cavasso Nuovo, Claut, Clauzetto, Cordonons, Cordovado, Fanna, Fontanafredda, Frisanco, Maniaco, Medino, Montereale-Valcellina, Morsano al Tagliamento, Pinzano al Tagliamento, Polcenigo, Pordenone, San Giorgio della Ri.da, San Martino al Tagliamento, San Quirino, San Vito al Taglaimento, Sequals, Sesto al Reghena, Spilimbergo, Tramonti di sopra, Tramonti di sotto, Travesto, Valvasone, Vito d'Asio, Vivaro, Zoppola.

UDINE:
Aiello del Friuli - Amaro - Ampezzo- Aquileia - Arta Terme - Artegna -Attimis - Bagnaria Arsa - Basiliano - Bertiolo - Bicinicco - Bordano - Buia - Buttrio - Camino al Tagliamento - Campoformido - Campolongo al Torre - Carlino - Cassacco - Castions di Strada - Cavazzo Carnico - Cercivento - Cervignano - Chiopris Viscone - Chiusaforte - Cividale - Codroipo - Colloredo di Montealbano - Comeglians - Corno di Rosazzo - Coseano - Dignano - Dogna - Enemonzo - Faedis - Fagagna - Fiumicello - Flaibano - Forgaria - Forni Avoltri - Forni di Sotto - Forni di Sopra - Gemona del Friuli - Gonars - Latisana - Lauco - Lestizza - Lignano Sabbiadoro - Ligosullo - Magnano in Riviera - Maiano - Manzano - Martignacco - Mereto di Tomba - Moggio Udinese - Moimacco - Montenars - Mortegliano - Moruzzo - Muzzana del Turgnano - Nimis - Osoppo -Ovaro - Pagnacco - Palazzolo dello Stella - Palmanova - Paluzza - Pasian di Prato - Paularo - Pavia di Udine - Pocenia - Pontebba - Porpetto - Povoletto - Pozzuolo del Friuli - Pradamano - Prato Carnico - Precenicco - Premariacco - Preone - Prepotto - Ragogna - Ravascletto - Raveo - Reana del Rojale - Remanzacco - Resiutta - Rigolato - Rive d'Arcano -Rivignano - Ronchis - Ruda - San Daniele del Friuli - San Giorgio di Nogaro - San Giovanni al Natisone - Santa Maria La Longa - San Vito al Torre - San Vito di Fagagna - Sauris - Sedegliano - Socchieve - Sutrio - Talmassons - Tapogliano - Tarcento - Tarvisio - Tavagnacco - Teor - Terzo d'Aquileia - Tolmezzo - Torreano - Torviscosa - Trasaghis - Treppo Carnico - Treppo Grande - Tricesimo - Trivignano Udinese - Udine - Varmo -Venzone - Verzegnis - Villa Santina - Villa Vicentina - Visco - Zuglio

Per approfondimenti:
Lingua, identità, autonomia : ricerche e riflessioni sociologiche sulla questione friulana / Strassoldo, Raimondo. - Udine: Forum, 1996
Collocazione: M-306.409 453-STR- 1
Ricerca sulla condizione sociolinguistica del friulano / Linda Picco, - Udine : Forum, 2001


www.istitutladinfurlan.it
www.filologicafriulana.it
www.arlef.it

FRIULI VENEZIA GIULIA - Sloveni

Intorno al VII secolo popolazioni slave hanno superato le Alpi verso sud creando propri stanziamenti fino alla laguna di Venezia. Da quell'epoca la presenza slava fra le Alpi e l'Adriatico si è ridotta, ma non è mai venuta a meno. Lo sloveno è oggi parlato in diverse zone delle province di Trieste, Gorizia e Udine, entrate a far parte dello Stato italiano in epoche diverse e aventi, fino a poco tempo fa, rari interscambi fra loro. L'adeguamento allo sloveno standard è avvenuto in effetti piuttosto lentamente. A seguito della più recente normativa regionale e statale lo sloveno può essere utilizzato anche in ambiti istituzionali. Secondo stime il numero degli sloveni in Italia dovrebbe variare dalle 100.000 alle 150.000 unità.

GORIZIA:
Cormons - Doberdò del Lago - Gorizia - Monfalcone - Ronchi dei Legionari - San Floriano del Collio - Savogna d'Isonzo

TRIESTE:
Duino Aurisina - Monrupino - Muggia - S. Dorlingo della Valle - Sgonico - Trieste

UDINE:
Attimis - Drenchia - Faedis - Grimacco - Lusevera - Malborghetto Val Bruna - Prepotto - Pulfero - Resia - S.Leonardo - San Pietro al Natisone - Savogna - Stregna - Taipana - Tarvisio

Per approfondimenti:
Storia degli sloveni in Italia : 1866-1998 / Milica Kacin Wohinz, Joze Pirjevec. - Venezia : Marsilio, 1998
Collocazione: M- 329.119 184-KAC- 1
Stranj Pavel, La comunità sommersa. Gli sloveni in Italia dalla A alla Z, Trieste, 1992
Collocazione: M- 945.004 918 STR - 1


www.slori.it
www.lintver.it

FRIULI VENEZIA GIULIA - Germanici

Gli insediamenti germanici in Friuli sono costituiti da alcuni piccoli centri piuttosto distanti fra loro, nei quali si parlano varianti locali del dialetto carinziano. Anche la loro storia presenta marcate differenze. A Timau (una frazione del comune di Paluzza) e a Sauris i germanici, si ritiene, sono insediati dal XIII secolo a seguito di una immigrazione da contigue valli carinziane (per Sauris c'è anche l'ipotesi di un origine pusterese). I tedeschi della Val Canale sono divenuti cittadini italiani al termine della prima guerra mondiale, quando il territorio da loro abitato fu assegnato dal trattato di pace all'Italia.

UDINE:
Malborghetto Val Bruna - Paluzza - Sauris - Tarvisio

Per approfondimenti:
Timau : tre lingue per un paese / Giuseppe Francescato, Paola Solari Francescato. - Galatina (LE) : Congedo, 1994
Collocazione: M-306.409 453-FRA- 1

www.taicinvriaul.org
www.timau.it

FRIULI VENEZIA GIULIA - normativa

Leggi regionali